Agorà Novembre 2018

Stiamo cercando di essere una Comunità abitata dalla gioia del Vangelo e in questo mese ci fermiamo a riflettere sul valore della Comunione. Dobbiamo riscoprire il valore della collaborazione per essere testimoni della gioia della fede. Dopo esserci soffermati ad essere illuminati dalla Parola di Dio, ecco il richiamo della Eucaristia. Ogni domenica molti cristiani,anche se con una percentuale che tende a diminuire in mezzo alle tante difficoltà, continuano a radunarsi per la messa festiva.
L’Eucaristia è fonte e sorgente, scuola‐metodo‐criterio e manifestazione della Chiesa. Occorre convertirsi alla convinzione e alla prassi che la vita della comunità cresce e si manifesta attorno all’altare e che la comunità fiorisce a partire dalla celebrazione comunitaria della messa domenicale. L’esperienza insegna che dietro un imperfetto celebrare c’è un vivere anch’esso imperfetto. Se l’Eucaristia è il centro della comunità, essa ne diviene anche un po’ lo specchio. Con l’Eucaristia noi viviamo ciò che Gesù ha detto quando ha annunciato la sua fine: “quando sarò innalzato, attirerò tutti a me”. Questo ci aiuta a comprendere l’interiore energia della Pasqua, di cui l’Eucarisa è la manifestazione e l’attuazione. Attraverso l’Eucaristia Gesù, e quindi tutta la comunità, desidera raggiungere ogni uomo per attirarlo verso il Padre. Dopo tutto attraverso l’Eucaristia Gesù desidera attirarre tutti al mistero di Dio Padre e pertanto l’Eucaristia avrà almeno le seguenti caratteristiche: quella di esprimere e di realizzare la comunione dell’uomo con Cristo; quella di convocare gli uomini, radunandoli in una assemblea di salvezza, in una fraternità; quella di attirarre verso il trascendente, configurandosi come una celebrazione del mistero, come un rito sacro, che inserisce l’uomo nel sacrificio di Cristo, nell’adorazione e obbedienza filiale con cui Gesù ha accolto e attuato la volontà amorosa del Padre. Tale appunto è l’Eucaristia: attrazione, convocazione, comunione, sacrificio; il tuo vissuto in una celebrazione rituale. Occorre fare questa Eucaristia il centro della comunità pastorale e della sua missione: essere annunciatori gioiosi del Vangelo.

Sommario

  • Benedizioni delle famiglie,
  • Chiesa universale,
  • Sfida dei quattro campanili,
  • Patronale: la Comunità si sfida,
  • Accendi la Vita,
  • Spigolature d’archivio,
  • Afferrare il senso,
  • Padre Daniele da Samarate,
  • Consigli per la lettura,
  • Riceviamo & Pubblichiamo,
  • Anniversari defunti Turbigo,
  • Archivio

Attendi il caricamento qui sotto per sfogliare Agorà direttamente online, oppure Scarica il PDF.